SCARICA CANZONI DA PARACADUTISTI

In faccia al mondo noi gridiam: Come nebbia al Sole, davanti a noi siano dissipati i nostri nemici. Se non ci conoscte ve ne darem le prove Noi siamo i paraca del Capitan Abbiamo per trofeo un brutto basco nero Gli abbiam riservato un posto al cimitero Bombe a man e carezze col pugnal. In caso di problemi scrivi a platform rockol. Figli di nessuno, tra le rocce noi viviam ci disprezza ognuno, perché laceri noi siam ma se ce n’è uno che ci sappia comandar e dominar figli di nessuno anche a digiuno saprem marciar.

Nome: canzoni da paracadutisti
Formato: ZIP-Archiv
Sistemi operativi: Windows, Mac, Android, iOS
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 46.38 MBytes

A questo mondo infedel al tiranno invasore opponiamo la spada, il valor. Colonnello non voglio encomi, sono morto per la mia terra C’è chi piange chi getta un fiore chi in silenzio continua a soffrir non c’è al mondo più grande dolore che vedere un paraca morir. Aggancia la fune di vincolo, spalanca nel vento la botola, assumi la forma di un angelo e via pel tuo nuovo destin! Il nostro fregio sarà sarà quello che su tutti trionferà e una voce ci dirà che siam siam forti,coraggiosi,paracadutisti siam.

A questo mondo infedel al tiranno invasore opponiamo la spada, il valor.

Le canzoni dei Paracadutisti – Battaglione Logistico Paracadutisti “Folgore”

Quando scendi giù dal ciel avvolto nel tuo vel la vittoria ti sorride già ma se ti tronca la mitraglia dalla battaglia in ciel ritornerai lassù ma se ti tronca la mitraglia dalla battaglia in ciel ritornerai lassù. I testi delle canzoni contenuti nel sito sono proprietà dei rispettivi autori.

Giungiamo da lontano qual folgore dall’alto spazzando ogni difesa, nell’ebrezza dell’assalto; apriam la strada al fante, il valico ai carristi, diam ali alla vittoria: Invano cercherete soldi nel tascapane, li ho spesi proprio tutti insieme alle puttane.

  PEGGO SCARICA

Paracadute di seta pura, se non si apre che fregatura, e gira gira l’elica romba il motor, siam paracadutisti o si vince o si muor, posti nel cimitero per noi non ce n’è.

paracadutisti Firenze

Se io fossi rimasto a casa là nella mia Lucera avrei la moglie grassa, i figli e la pancera. Conferma password Compilare il campo Conferma Password Il campo Password deve avere almento 6 caratteri Le password devono coincidere. C’è chi piange chi getta un fiore chi in silenzio continua a soffrir non c’è al mondo più grande dolore che vedere un paraca morir.

A lla nostra marcia fate largo voi popoli siamo stati consacrati all’agire viril; se anche siamo soli le nostre schiere vanno attraverso il nemico sanguinante ormai; lo sguardo in avanti, serrato abbiamo i denti rimbomba la strada il nostro passo sonor!

Quando la Morte ci vede su nel cielo sul petto le sboccia uno stemma nero: Egli combatte sotto la bandiera con fede grande per l’ItaIia bella.

Lungo sarà il cammino ma con speranza e con ardor lanciamo i nostri cuori nella battaglia ancor. Candida come la seta del paracadute sia sempre la nostra fede e indomito il coraggio.

Paracadutisti biellesi

Paracaduristi fuochi sono spenti ormai scende la notte, addio verdi colline, addio dolci mignotte. Eterno, Immenso Dio che creasti gli infiniti spazi e ne misurasti le misteriose profondità, guarda benigno a noi, Paracadutisti d’Italia, che nell’ adempimento del dovere balzando dai nostri apparecchi, ci lanciamo nelle vastità dei cieli.

Non mi interessa tutto questo, effettua il logout. Cognome Compilare il campo Cognome.

COME FOLGORE DAL CIELO

E chi parla a noi vicino? In aspri cimenti Le forze noi tempriam. Con animo forte sfidando la sorte si lanciano dall’alto in un balen Cantiamo in cor una canzon, del guerriero parà lo spirito in fiore ci esorta a lottar.

  SCARICA INVITI BATTESIMO BIMBA DA

Non tremare se fischia la mitraglia, ma lotta con fiducia e con ardor.

Come nembo di tempesta! Inserisci l’indirizzo e-mail fornito in fase di registrazione e richiedi il reset della password.

Ma adesso che son steso guardate nel mio sacco, ci troverete un mitra e un’oncia di tabacco. Con il mitra tra le mani col pugnale in mezzo ai denti sul nemico arditi ci lanciamo non ci trema il cuor davvero!

– paracadutisti – Testi di canti, inni, marce e preghiere militari

La luna,selenica diva, che seguo con gli occhi febbrili sgusciare tra i cigli, m’appare,qual stanca creatura, tra i picchi rocciosi sorgenti dal fondo di basse colline ammassate sul tergo del fronte.

Aggancia la fune di vincolo, spalanca ccanzoni vento la botola, assumi la forma di un angelo e via pel tuo nuovo destin!

canzoni da paracadutisti

Mah,non so,non ricordo davvero: Paraca nostro camerata,nel cielo sei andato a morir, sul volto avevi un sorriso,in eterno vivrai con noi. Fra i rischi mortali La nostra via seguiam.

canzoni da paracadutisti

Là sul nemico che ci accoglie col suo fuoco distruttor là sul nemico dove romba la mitraglia ed il cannon. A chi cade combattendo Dio concede in sorte bella di volare lieve lieve tra una nuvola ed una paracadtuisti. E per noi, o Signore, il Tuo glorificante sorriso. Sulla terra e su mar per valli e per col la mitraglia accompagna la nostra canzon. Ti è stata inviata un’e-mail con paracaudtisti istruzioni per resettare la password.